SITO WEB IN ALLESTIMENTO
  • Home
  • Blog
  • Sequestro Preventivo, Conservativo, Probatorio

Articoli taggati con: avvocato cassazionista penale roma

10Giugno

sequestro penale come annullarlo

la Cassazione spiega come annullare un sequestro

sequestro penale come annullarlo
Violazione del copyright: no al Giudice italiano se il sito è all’estero Posted on 9 Giu 2021 Violazione del copyright: no al Giudice italiano se il sito è all’estero. di Studio Legale Sarzana La Suprema Corte con una sentenza che potrebbe avere conseguenze molto rilevanti sulla violazione di diritti di proprietà intellettuale ed industriale su internet, ha deciso di accogliere l’eccezione dell’avvocato di un ricorrente in Cassazione in merito alla violazione del copyright compiuta attraverso un sito internet. La sentenza potrebbe avere importanti conseguenze anche su procedimenti pendenti nel nostro Paese in materia di violazione ( e sequestri) della legge sul diritto d’autore compiuta attraverso internet https://www.lidis.it/violazione-del-copyright

Pubblicato in Reati Informatici, Diffamazione via Internet, Pedopornografia online

17Novembre

Reati tributari cosa fare

Reati tributari cosa fare rivolgiti ad un avvocato che ti aiuterà

Reati tributari cosa fare
Sei imputato di un reato tributario? Ti hanno detto che sei repsonabile di evsaione fiscale? La tua società è stata conivolta in un processo penale per reati fiscali? Rivolgiti agli avvocati specializzati in reati tributari. I reati societari, inclusi nella lista dei reati che possono far scaturire una responsabilità penale-amministrativa in capo all’ente che li commette, sono disciplinati nel corpus del diritto privato, il quale prevede, trattandosi di un tipo di reato considerato molto grave, che sia demandata al tribunale in composizione collegiale la competenza a giudicare. Altre fattispecie giuridiche che possono condurre una società a sanzioni anche penali sono quelle rientranti in comportamenti riconducibili a false e/o incomplete dichiarazioni dei dati rilevati per il pagamento delle imposte. Siamo in questo caso in presenza dei così detti reati tributari.
01Settembre

Come essere assolti nei reati informatici

reati informatici assolto l'imputato

Come essere assolti nei reati informatici
Reati informatici: cancellare i dati di di navigazione internet non prova il reato La cancellazione dei log di navigazione nel corso di una perquisizione finalizzata al sequestro dei personal computer, non equivale a provare l’esistenza del reato informatico, nella fattispecie il reato di gioco d’azzardo. E’ quanto ha disposto la terza sezione penale della Corte di Cassazione a fine agosto del 2018. La Corte ha accolto il ricorso dell’imputato annullandone la condanna con rinvio ad altra sezione della Corte d’appello territoriale. www.lidis.it

Pubblicato in Reati Informatici, Diffamazione via Internet, Pedopornografia online

19Ottobre

Reati edilizi ed ambientali, le prove fotografiche

come far valere le prove fotografiche in Tribunale

Reati edilizi ed ambientali, le prove fotografiche

Che valore hanno le prove fotografiche tratte dal servizio Google Earth?

La Corte di Cassazione interviene nuovamente sul valore delle prove tratte dal servizio Google Earth in caso di abusi edilizi.

La Suprema Corte alla fine di settembre del 2017 è intervenuta dichiarando inammissibile il ricorso di un imputato che era stato tratto a giudizio per  il  reato edilizio  previsto  dall’ art. 44, lett. c), del  d.p.r. n. 380 del 2001.

Quest’ultimo aveva impugnato la sentenza della Corte d’appello che, pur dichiarando la prescrizione del reato, non aveva tenuto in considerazione il fatto che  la costruzione del manufatto abusivo fosse  antecedente alla cd Legge Ponte del 1967.

Quest’ultima legge, come è noto,  ha  introdotto l’obbligo di ottenere la licenza edilizia per immobili siti al di fuori dei centri abitati.

La Corte, nel dichiarare inammissibile il ricorso, ha confermato la circostanza, acclarata dalla Corte d’appello, che le prove tratte dalle fotografie presenti sul servizio prestato dal gigante californiano fossero in grado di datare la costruzione dell’opera abusiva tra il 2009 ed il 2011, anzichè, come affermato dal ricorrente, in una data antecedente al 1967.

segue su www.lidis.it

[12  >>  

Resta connesso con Avvocato Penale (.net)

Realizzato in conformità degli artt. 17, 17bis, 19 del Cod. Deontologico Forense e nel rispetto del D.Lgs 70/2003 in materia di servizi della società dell'informazione.

Affiliati:
Mobile:


© Avvocato Penale (.net) | La miglior difesa è l'attacco - Tutti i Diritti Riservati.
P.Iva/C.F.: IT06929901004 - Roma | Studio Legale Montagna